Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

G&T: la terza attesissima stagione

Giovedí, 2  febbraio 2017



"G&T", la prima webserie gay giunge alla terza stagione grazie ad una raccolta fondi e al suo pubblico italiano ed internazionale. 

G&T, per chi non la conoscesse, è definita la prima webserie gay italiana e racconta la storia d'amore tra due ragazzi, Giulio e Tommaso, amici fin dall'infanzia. Il primo è omosessuale dichiarato con un'importante storia alle spalle, mentre il secondo è fidanzato da anni con una compagna del liceo. 
G&T sono le iniziali dei protagonisti, sì, ma è anche un  “get”, verbo inglese che si presta a mille traduzioni: “capire”, “diventare”, “conquistare” esattamente come Giulio e Tommaso che si capiscono, si prendono, si stimolano e si desiderano.
G&T è, per noi web series addicted, una vecchia conoscenza, una di quelle webserie "degli albori" italiani, uno di quei progetti che World Wide Webserie ha seguito fin da prima dell'ufficializzazione del blog, dall'ormai lontano 2012. In occasione del lancio della terza stagione di G&T, abbiamo pensato di fare un "recap".

La webserie, debutta su YouTube nel 2012, totalizzando 44 milioni di visualizzazioni e riscuotendo l’interesse di magazine internazionali a tematica LGBT come «OUT», che inserisce G&T tra le 30 serie mondiali da vedere, unica webserie italiana ed europea.  
In breve tempo guadagna un numero sempre crescente di fan non solo LGBT e viene ben presto rinnovata per una seconda stagione, che debutta sempre online due anni dopo, su Gay.it, esattamente il 28 Marzo del 2014.
Una webserie che dunque piace, G&T, ma che è anche un prodotto di qualità. Qualità riconosciuta dall’Hollywood Web Festival dove, nel 2014, ottiene premi come Miglior Attore e Miglior Attrice per Matteo Rocchi e Valeria Tardivo

Una storia d'amore come tante, raccontata senza pregiudizi e senza forzature di alcun genere, mostrando sì l'ambiente omosessuale torinese, ma con un'attenzione particolare anche a temi universali come l'accettazione di sé, la discriminazione e soprattutto l'amore. Queste sono tra le ragioni principali del suo successo, insieme all'indubbia capacità della webserie di saper parlare a tutti. 

Gli autori e registi di G&T sono Francesco D’Alessio e Matteo Rocchi,
anche protagonisti in quanto sono gli attori che prestano il volto a Juls e Tommy.
La sceneggiatura è firmata da Lorenzo Li Calzi e Gabriele Pellegrino,
 mentre la produzione è curata da RtaMovie,
associazione teatrale e cinematografica di Torino nata nel 1999
Il 17 Gennaio 2017, con oltre 81 milioni di visualizzazioni e 98.000 iscritti al canale YouTube con fan sparsi in giro per il mondo, G&T giunge alla sua terza agognata stagione, patrocinata dalla Città di Torino e sostenuto dalla Film Commission Torino Piemonte. 
Aiuti importanti sì, ma insufficienti di fronte agli ostacoli di natura puramente economica, ai quali si è cercato di far fronte con un crowdfunding su Kickstarter e con donazioni libere. Sempre al fine di raccogliere fondi, è stato anche aperto un canale Vimeo, dove è possibile acquistare i due episodi fino ad ora realizzati, che a livello narrativo riprendono le vicende un anno dopo gli ultimi avvenimenti della seconda stagione. Gli episodi, della durata di circa 30 minuti ciascuno, sono acquistabili al costo simbolico di 1,99€.

Il desiderio dei fan di vedere la terza stagione si è infine concretizzato grazie alla grossa mano che è arrivata dai supporter internazionali di G&T, che si sono addirittura offerti di sottotitolare i dialoghi in più di dieci lingue, offrendo alla webserie la possibilità di viaggiare nel mondo.

In attesa di vedere quale sarà il destino di questo progetto webseriale, se ancora non l'avete vista ve la consigliamo, garantendovi che ne diventerete dipendenti. Di seguito i link per vedere (o ri-vedere) le prime due stagioni e magari contribuire al proseguimento della terza stagione. 






Martina Lancia,
World Wide Webserie



commenti
Commenta con Facebook o Google Plus