Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

Riparte il Bilbao Web Fest: dal 26 al 29 ottobre il festival basco delle webserie

Martedì, 25 ottobre 2016

Ci siamo: una delle ultime e più attese tappe dell'annuario dei webfest sta per iniziare, dal 26 al 29 ottobre va in scena il Bilbao Web Fest, festival basco delle webserie.

Come altri prima di lui, pur essendo alla seconda edizione, il Bilbao Web Fest è già considerato uno dei pilastri del panorama "webfestivo" internazionale: partner di tutti i principali festival dedicati alle webserie in giro per il mondo, è strategicamente posizionato nel territorio basco, punto di ritrovo mediano per l'Europa e meta turistica che anche a fine ottobre sa riservare piacevolissime giornate alla scoperta della capitale della Bizkaia.
È uno dei pochissimi festival ad essere gestito in tripla lingua: la storia dei Paesi Baschi, infatti, è fatta di forte nazionalismo e senso di appartenenza (ancor più che la Catalogna probabilmente) e per questo, accanto allo spagnolo e all'inglese, tutto viene tradotto anche in basco. Ma la serialità web parla una sola lingua, quella audiovisiva, e quindi ecco che il Bilbao Web Fest diventa ancora una volta meta per gli autori e creatori che, in un ciclo continuo, si ritrovano assieme per uno degli ultimi appuntamenti dell'anno. 

Il programma del Bilbao Web Fest si compone di quattro giornate pensate per rendere il festival non solo un piacevole ritrovo, ma anche una vetrina professionale per autori e produttori di webserie: accanto alle proiezioni della selezione ufficiale, la novità di quest'anno è l'atteso Bilbao Web Market, la prima fiera sulla serie digitali che promette interessanti case studies, tavole rotonde e incontri con produttori, broadcaster e distributori per coloro che vogliono cercare qualcuno interessato a produrre o distribuire il proprio progetto. Spazio anche al panorama internazionale grazie agli ospiti e alla giuria, con le testimonianze dei giurati e Direttori Artistici di festival partner come Meredith Burkholder (Webfest Berlin) e Riccardo Cannella (Sicily Web Fest). 

Ma non di soli panel vive un festival e l'anima basca qui cala i suoi assi: dopo giornate intense, sono infatti previste serate all'insegna del divertimento, come il giro in barca sul fiume Nerviòn. E che dire della serata conclusiva? Red carpet e cerimonia di premiazione saranno infatti organizzati nel mondialmente famoso Guggenheim Museum

Chi concorrerà per i premi? Il Bilbao Web Fest ha un sistema di doppia selezione ufficiale: la prima, la Official Selection, vede partecipare serie che concorrono per i premi e un attestato; la seconda categoria, invece, è chiamata AMETSA e include webserie "che vale la pena rivisitare" e a cui spettano attestati speciali. Le serie di entrambe le categorie, comunque, possono ambire alle selezioni dirette per altri festival, a un contratto di distribuzione con la Rockzeline e la JTS TV e a menzioni d'onore da parte dei media partner Webvee Guide e Web Seriés Mag.

Tra queste 86 serie ci sono anche delle italiane cui facciamo i migliori auguri: Hai visto Tom Collins?, Like me, Like a Joker, You Can't Take It With You e Onyros.

Proveremo a raccontarvi dal vivo l'atmosfera del festival basco che, lo ricordiamo ancora, si terrà dal 26-29 ottobre. Per tutte le informazioni vi invitiamo a visitare la pagina Facebook e il sito ufficiale. Nel frattempo noi studiamo un po' di lingua basca di base e vi salutiamo così: Agur! (che speriamo voglia dire "ciao").


Cristiano Bolla,


Bilbao Web Fest 2016 - Teaser



commenti
Commenta con Facebook o Google Plus