Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

3U-La notte dell'uomo, l'anteprima al Roma Web Fest

Venerdì, 30 settembre 2016

3U-La notte dell'uomo, è al Roma Web Fest per la sua prima importante presentazione. 
Siamo riusciti ad intervistare i due registi della webserie, Andrea Bartoli e Simone Campanati, oltre all'attore principale: Alberto Baraghini.


Ve ne avevamo parlato in un articolo sul nostro blog a Gennaio e ora ci siamo, il grande giorno è arrivato.
3 U - La Notte dell'Uomo, la webserie made in Romagna è stata selezionata dal ROMA WEB FEST, importante festival italiano dedicato alle webserie, per presentare oggi, 30 settembre 2016, in anteprima nazionale, la prima puntata del progetto seriale.
Vi rinfreschiamo la memoria: 3 U - La Notte dell'Uomo è una  webserie di otto puntate tutta "Made in Romagna", liberamente ispirata al fortunato romanzo di Andrea Conti "Tre Uomini", vincitore del Premio Internazionale Mondolibro nel 2014.
Un progetto innovativo, che unisce 8 giovani talenti romagnoli nel campo di arti visive, musicali, di comunicazione e marketing pubblicitario.
La trama della serie, ancora in parte top secret,  si sviluppa attorno ad un episodio dall'apparenza inspiegabile: tre uomini completamente vestiti piovuti dal cielo, cristallizzati come in un sonno eterno, vengono ritrovati in un campo in collina.
Alla vigilia dell'anteprima scambiamo due chiacchiere con i registi Andrea Bartoli e Simone Campanati e con Alberto Baraghini, l'attore protagonista della webserie.


1. Come siete venuti a conoscenza del romanzo di Andrea Conti? e com'è nata l'idea di trarne una webserie?

Simone Campanati: con Andrea siamo amici da tempo, quindi è stato quasi naturale far nascere questo progetto. Mentre io studiavo regia lui si cimentava nella scrittura. 
Essersi rincontrati dopo qualche anno con queste due passioni ha fatto si che nascesse il progetto 3U. Abbiamo scelto di fare una web serie, semplicemente perché ci piaceva l'idea di trasformare un libro in una web serie, fruibile a tutti con un semplice click.

2. L'autore del romanzo è intervenuto sulla sceneggiatura della Webserie?
Simone Campanati: Andrea non è intervenuto nella stesura della sceneggiatura, non era facile trasformare il libro, cosí complesso in un progetto filmico e abbiamo dovuto scalfire e rendere nostre alcune parti. L'idea era quella di dargli la nostra chiave di lettura del libro, senza essere condizionati e poi si e sempre fidato di noi, ci ha sostenuto fin dall'inizio anche solo con la sua stima.

3. La webserie è totalmente autofinanziata? Come vi siete mossi per promuoverla?
Simone Campanati: la web serie è autoprodotta anche grazie all'aiuto di qualche realtà come Banca Carim, un locale di Rimini storico, il Velvet, e ad amici, amiche e sostenitori che hanno creduto in questa folle avventura di 8 giovani e giovanissime persone. Ognuno di noi ha spesato il progetto che alla fine è stato realizzato veramente con un budget bassissimo. 
Grazie anche alla passione degli attori coinvolti. Abbiamo promosso il progetto grazie al nostro Ufficio Stampa Francesca. In primis attraverso i social, poi grazie alla stampa  alle radio e alle tv locali e non.

4. A livello registico qual è stata la cosa più difficile di questo progetto?
Andrea Bartoli : Una delle cose più difficili è stato l'accontentarsi. Le idee erano tante ma i mezzi per realizzarle non sempre erano adeguati. Quello che vedrete nello schermo non è esattamente quello che era nelle nostre teste, ma penso sia normale per produzioni a bassa budget come la nostra. In compenso abbiamo scoperto di avere una grande capacità di problem solving

5. Selezione e anteprima al Roma Web Fest, danno un'ottima visibilità al prodotto.  Raccontateci come vedete questa opportunità e cosa sperate vi possa portare?
Andrea Bartoli : Sono molto contento che 3U sia al Roma Web festival
Essere selezionati dal festival dedicato alle web più importante d'Italia era fra gli obiettivi che ci eravamo dati, anche se prima di tutto l'ho fatto per me.  Erano infatti anni che  desideravo fare un opera simile e per una strana coincidenza ho trovato delle fantastiche persone che avevano la mia stessa esigenza, chi per un motivo chi per l'altro. Il Roma Web Festival potrebbe sicuramente aiutarci a fare vedere 3U la notte dell'uomo a più persone possibili..ne sarei molto felice. 

6. Quali sono i temi che affronta  3U?
Andrea Bartoli : Il tema principale di 3U è il viaggio, non solo inteso come spostamento da un punto A ad un punto B... un attento spettatore potrà trovarci molto di più...

7. Alberto, tu sei uno degli attori principali di questo progetto, cosa ti ha convinto a partecipare a questa  webserie?
Dopo tre anni dall'uscita di "RUN AWAY the series", e due da "Milano Underground", che mi hanno letteralmente lanciato in questo settore,volevo tornare protagonista di un prodotto webnativo,  per capire a che punto ero arrivato di questo percorso nell'audiovisivo indipendente.
Il ruolo era ben tratteggiato fin dalla prima stesura. C'era del potenziale. Questo mi ha convinto.
Ho agito insieme alla mia partner di scena Martina Polla Avogadri nello sviluppare le relazioni personali ed aumentarne credibilità e spessore ai nostri personaggi.
Credo di aver alzare il tiro con 3U e sono molto soddisfatto di averlo portato in première al RWF2016.

8. Dacci qualche info in anteprima, parlaci un po' del tuo personaggio..
Mi spiace deludervi ma la trama  è Top secret, come tutte le cose legate ad essa, compreso il mio personaggio! Scorgo però la tua capo redattrice (Chiara) che si aggira per il Roma Web Fest, quindi  scoprirete tutto tra qualche ora! Buona visione!

Ricordiamo, per chi avesse la fortuna di trovarsi a Roma , che la proiezione si terrà oggi alle ore 19.30 presso la Sala Auditorium del MAXX  Museo nazionale delle arti del XXI secolo (via Guido Reni 4) sede ufficiale della IV edizione della rassegna dedicata ai nuovi prodotti audiovideo realizzati per il web.
All'incontro saranno presenti, oltre ai due registi, Andrea Bartoli e Simone Campanati, Stefano Ravaioli responsabile del sound design e compositore delle musiche originali, Anna Calise, sceneggiatrice e segretaria di produzione e Filippo Moretti che ha collaborato al suono.
Inoltre ci saranno gli attori Alberto Baraghini, Michele Abbondanza e Riccardo Benghi.
Infine una delle colonne portanti della webserie, il make up artist: Lorenzo Vella.

Non ci resta dunque che attendere l'anteprima e augurare a questi giovani professionisti un grande "in bocca al lupo" sia per il progetto di 3U-La notte dell'uomo , che per il loro futuro.




commenti
Commenta con Facebook o Google Plus