Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

"Eva+Eva: alle origini del Foodporn” : la webserie che ironizza sulle ossessioni alimentari

Giovedì,  8 Settembre 2016

“Eva+Eva: alle origini del FoodPorn” è una webserie che, con un'ironia giovane e irriverente, ci dimostra come sia possibile ridere del cibo senza farlo diventare un'ossessione.   


Vegan style, dieta liquida, tofu...
Se avete familiarità con questi termini, la webserie che vi raccontiamo oggi è fatta apposta per voi. Se invece non avete la minima idea di cosa significhino quelle parole, va bene lo stesso. 
Questo perché “Eva+Eva: alle origini del Foodporn”, è un frizzante e divertente prodotto che affronta il tema delle abitudini alimentari in chiave ironica e senza voler offendere nessuno.
Protagoniste di Eva+Eva, sono appunto Eva ed Eva, una vegana e l’altra “onnivora”, coinquiline con abitudini alimentari diverse, ma che proprio grazie a queste differenze, danno vita a siparietti e battute divertenti sul cibo, le diete, e le nuove mode alimentari.
La webserie si compone di episodi della durata variabile dai 2 ai 3 minuti, e il filo conduttore è ovviamente il food
In ogni episodio incontriamo un tema legato all'alimentazione e scopriamo anche tasselli della vita delle due Eva, ragazze diverse nelle abitudini, ma legate da una profonda amicizia.

Ambientata nella vera casa delle due attrici, Eva+Eva è un progetto interamente auto prodotto, scritto e interpretato dalla romana d'adozione Cristiana Mecozzi e dalla fiorentina Elisa Billi, due amiche anche nella vita reale, che hanno deciso di cimentarsi sul web con un progetto tutto al femminile, che si propone di indagare un tema delicato come quello dell'alimentazione, in maniera divertente, fresca, giovane e in perfetta linea con il linguaggio della Rete.

Eva ed Eva d'altronde non fanno altro che metterci davanti a un dato di fatto: l'eccessiva fissazione per il cibo nella nostra società, dimostrato in maniera molto evidente dalle circa 600mila immagini di piatti caricate e dai 40mila membri sui social network Flickr ed Instagram. 

Lo stesso termine "food porn", presente non a caso nel titolo della webserie, è stato coniato (pare dalla critica femminista Rosalind Coward nel 1984. Fonte: en.wikipedia.org/wiki/Food_porn) per descrivere un'ossessione per il cibo, che rasenta quasi il pornografico. E la webserie, questa ossessione che sfiora il porno, la racconta benissimo, come per esempio nell'episodio 6, intitolato "Il FruttORGASMO", in cui Kiet della scala D propone a Eva (l'onnivora, scambiandola per la vegana, proponendo quindi anche una commedia degli equivoci che funziona sempre) di andare a provare il suo DURIONE... E vi abbiamo detto tutto...

"Eva+Eva", con il suo intelligente ironizzare sulle ossessioni legate all'alimentazione, ci lancia dunque un messaggio: mangiate quel che volete e come lo volete, l'importante è che lo facciate senza far diventare il cibo un'ossessioneInsomma già è uno dei pochi piaceri della vita...No?

Simpatiche ed irriverenti, Cristiana ed Elisa, dopo il  premio vinto per la miglior webserie al Roma Cinema Doc , sono già al lavoro sulla seconda stagione che si prospetta essere tutta da ridere.

Nell'attesa, potete vedere e/o rivedere gli episodi di “Eva+Eva: alle origini del FoodPorn”, sul canale YouTube ufficiale. 

Restate aggiornati su "Eva+Eva", seguendo la webserie su InstagramTwitter e ovviamente Facebook


Vi lasciamo con l'episodio pilota... Buona visione e stay tuned!











commenti
Commenta con Facebook o Google Plus