Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

Rome Web Awards: in arrivo la cerimonia dei Merit Awards

Martedì, 5 aprile 2016

Dal Rome Web Awards, il festival delle stelle dorate dedicato alle webserie, stanno per arrivare le premiazioni per i Merit Awards.


Dal 18 al 20 marzo, il Rome Web Awards (RWA) ha annunciato online le opere in nomination ai Merit Awards, i premi di merito introdotti dal festival nella seconda edizione e le cui premiazioni si terranno dal 15 al 17 aprile, a partire dalle 21:30, sul canale YouTube del webfest. Le opere candidate ai Merit, e suddivise in 18 categorie, sono 74, per un totale di 1155 nomination (al link trovate la lista completa di tutte le webserie nominate) e 255 premi in attesa di assegnazione.
Infatti «
i Merit Awards sono la parte più corposa di tutti i premi che il RWA assegna. Sono quelli più settoriali, dedicati molto specificatamente alle categorie base e tecniche», ci spiega Giuseppe Capudi, a.k.a. Scorpione, il Direttore Artistico del Rome Web Awards.

L'idea di questi premi di merito, nasce durante l'edizione 2015 del festival, quando la direzione ha «valutato l'idea di suddividere la premiazione in due, quella di Merito e quella di Eccellenza, che è un premio assoluto tra tutti quelli del RWA», al fine di poter dare più visibilità alle opere e riconoscere il talento racchiuso nel maggior numero delle webserie e dei cortometraggi in gara al RWA.

Questi riconoscimenti, che verranno assegnati tra circa una decina di giorni, sono stati pensati per premiare il merito delle opere in concorso, sottoponendole a una valutazione dettagliata e che le pone tutte sullo stesso piano. Come ci spiega Scorpione, infatti, «i Merit Awards sono circa 13 per ogni categoria base, a cui si aggiungono quelli speciali, tecnici e dei media partner. Ogni webserie, film o cortometraggio, può ambire a questi premi, essendo ogni opera inserita in una delle 18 categorie base. Nessuna opera selezionata, infatti, rimarrà mai fuori da queste categorie, nelle quali tutte le opere vengono valutate allo stesso livello e in maniera molto più approfondita rispetto a qualsiasi altro festival del web al mondo. Come si può scegliere il miglior attore tra un'opera sketch comedy e un scifi drammatico? Semplice; inserendo le opere nelle apposite categorie».



Oltre alle imminenti premiazioni dei Merit Awards, il festival vedrà anche l'assegnazione dei già citati Excellence Awards (le cui nomination verranno annunciate il 30 aprile, mentre le premiazioni si terranno - sempre online - il 21 maggio) e, ormai da mesi, le opere in concorso stanno ottenendo visibilità dal webfest, che costantemente offre una visione del "melting pot" webseriale di cui è fautore; webserie di ogni genere, notorietà e nazionalità, si mescolano e competono, davanti agli occhi di spettatori, che hanno la possibilità di fruire contenuti che forse, senza il RWA, non sarebbero riusciti a farsi strada nel calderone del Web e arrivare agli occhi anche di spettatori distanti per chilometri, lingua e cultura.
«I contenuti di questa terza edizione sono davvero di alto livello, forse ancor più che nelle precedenti edizioni, se parliamo a livello globale. Il bello dei premi di merito è che attori, registi e chiunque abbia partecipato alla creazione di un'opera in concorso, può trovarsi a gareggiare, e quindi in nominations, con personaggi di ogni tipologia, noti e meno noti tutti, uniti da un grande evento dedicato esclusivamente al web».

Non ci resta che aspettare le premiazioni del Merit Award, che vedranno assegnare anche un premio da noi di World Wide Webserie, blog media partner del webfest fin dalla prima edizione.

Siete pronti per il festival delle stelle dorate?
Seguite il RWA su Facebook, Twitter, YouTube e restate aggiornati visitando il sito ufficiale.

Chiara Bressa,

World Wide Webserie / About Me
@Chiara Bressa
commenti
Commenta con Facebook o Google Plus