Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

Onyros, la webserie che vi ruberà il sonno... letteralmente!

Venerdì, 8 aprile 2016

Misteri, sogni rubati e pubblicità molto inquietanti: vi presentiamo Onyros, la nuova web serie di Indivision, girata tra Padova, Vicenza e Bassano

"In un universo invaso da messaggi pubblicitari di pronta felicità, il colosso radiotelevisivo Onyros sfrutta le sue reti come copertura per un’organizzazione segreta che si nutre dell’energia vitale delle persone". E già questo dovrebbe bastare per incuriosirvi.

Aggiungiamo poi che stiamo parlando di una produzione tutta italiana, realizzata in maniera eccelsa ed accattivante e il piatto è servito. Onyros è una bella risposta al vostro amico con la puzza sotto il naso, convinto che le produzioni italiane non siano capaci di produrre roba di qualità che non sia una commedia (che poi ci sarebbe da discutere molto pure su questo punto).
La webserie ruota attorno alla figura di Chris, enigmatico barman incaricato da Onyros di sedurre potenziali vittime e privarle dei loro sogni (e per questo chiamato "estrattore"), la cui vita s’intreccerà con quella di Carlo, un fotografo tormentato con il quale sembra avere in comune un legame con Nami, una modella asiatica di cui si sono perse le tracce.

La serie web, ideata e prodotta dall’associazione Indivision Produzioni (realtà emergente di Padova, formata da un team interamente veneto di giovani professionisti del settore cinematografico tra i 25 e i 35 anni), si preannuncia come uno di quei prodotti da guardare con il quadernino degli appunti a portata di mano, per ricollegare i fili di una storia che sulla carta appare abbastanza intricata, ma appassionante e molto attuale.

I primi tre episodi della webserie dovevano essere resi disponibili a partire da ieri sera sul canale Youtube di Indivision, ma fortunatamente il progetto sembra avere buone possibilità di essere prodotto e distribuito interamente, in maniera tale da permettere la realizzazione di tutti e tredici gli episodi previsti.


Come potete vedere, già dal trailer si capisce che riguardo ad elementi inquietanti non si sono risparmiati per nulla. Scherzi a parte, la realizzazione è senza ombra di dubbio di altissimo livello, soprattutto per una produzione indipendente. Infatti le prime tre puntate di Onyros sono state girate a zero budget interamente in Veneto (tra Padova, Vicenza e Bassano), incontrando grande appoggio ed entusiasmo da parte di diverse realtà locali.

Proprio per questo motivo vi invitiamo a continuare a seguire la webserie e il suo sviluppo, sia sul canale Youtube ufficiale di Indivision, che sulla loro pagina Facebook. Ma mi raccomando, pensateci bene a guardarla prima di andare a letto! 


Federico Mulas,
World Wide Webserie
@Feda_3
commenti
Commenta con Facebook o Google Plus