Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

Unbound: A Blackstar, l'ultima opera di David Bowie in una webserie su Instagram

Venerdì, 26 febbraio 2016

Le emozioni dell'ultimo album dell'artista inglese, trasportate in una webserie di "interpretazioni visuali" su Instagram.


David Bowie era uno decisamente dedito alla sperimentazione e all'avanguardia, come dimostra tutta la sua vita, non solo artistica. E anche il suo ultimo lavoro, l'album Blackstar, non poteva essere da meno.
Ad accompagnare lo stesso album, infatti, è stata annunciata la distribuzione di una webserie. Ma non su un canale convenzionale per questi prodotti seriali: sarà infatti su Instagram.
Sedici episodi di brevissima durata che accompagneranno l'ascolto dell'album, per costruire un'esperienza artistica a 360 gradi dell'opera che rappresenta il testamento artistico dello stesso Bowie.

I mini episodi della webserie, che si intitola UNBOUND: A ★ (esatto, proprio con la stellina nera), saranno distribuiti sull'account Instagram InstaMiniSeries. Proprio nella giornata di ieri, si è tenuta la premiere della serie, a cui seguirà una puntata ogni lunedì, martedì, giovedì e venerdì successivi.
L'obiettivo di Nikki Borges, fondatore e produttore del progetto, scritto da Carolynn Cecilia, è ovviamente quello di arricchire ulteriormente la fruizione dei brani di Blackstar, dalla musica, ai testi fino ai disegni contenuti nell'artwork del disco, rielaborando il tutto sotto forma di sperimentazioni visuali. Per realizzare la webserie lo stesso Bowie, a partire dall'autunno dello scorso anno, ha fornito allo staff creativo l'accesso completo ai suoi materiali riguardanti Blackstar, senza alcun limite o restrizione, in modo tale da poter garantire una più libera interpretazione del suo lavoro.

Un esperimento sicuramente curioso, con un intento certamente sinestetico, che siamo sicuri susciterà l'interesse non solo dei fan del Duca Bianco, ma di tutti coloro che apprezzano la sperimentazione, sul web e in campo musicale.
Al di là di tutto, sicuramente un motivo in più per ricordare e apprezzare al meglio, un gigante del panorama musicale mondiale.






Federico Mulas,
World Wide Webserie
@Feda_3
commenti
Commenta con Facebook o Google Plus