Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

STEP by STEP, la webserie horror-comedy "fatta con i piedi"

Domenica, 22 febbraio 2015

Originale, grottesca, horror, zombie, ricca di humor nero e muta. È STEP by STEP, la webserie girata "dal ginocchio in giù" e che ha come protagonisti i piedi.


Avete mai immaginato come sarebbero le vostre conversazioni, le situazioni che vivete quotidianamente se fossero viste dal punto di vista dei vostri... Piedi? Cioè, avete mai pensato ai vostri piedi come ai protagonisti della vostra quotidianità e delle vostre avventure? Ivan La Ragione e Francesco Crisci ci hanno pensato, e hanno creato STEP by STEP, la webserie comic-zombie-horror-muta, online da novembre 2014 e prodotta dalla Tauron Entertainment "che ha sposato il progetto, finanziandolo e fornendomi il d.o.p di Boris (Daniele Poli)", ci racconta Ivan La Ragione.
Tutta la narrazione è racchiusa in dieci puntate da 5 minuti l'una e ruota attorno a quattro protagonisti, o meglio ai loro piedi: Gym, Tacchi, Anfibi e Classic. I piedi rispecchiano le personalità dei loro possessori, "quattro coinquilini dai caratteri molto diversi e facilmente riconoscibili", nonché "amici di bassa morale sempre pronti ad infrangere le basilari regole di convivenza condominiale". A subire le abitudini barbariche di questi quattro incivili e strafottenti individui, è Pantofole, la portinaia del condominio, stereotipata in una donna in sovrappeso e dall'animo romantico, rispecchiato dalla vestaglia, la sottoveste e le pantofole rosa (per la quale gli autori si sono ispirati alla padrona di Tom del cartone animato Tom e Jerry). La povera portinaia, arrivata al limite della sopportazione, cerca di liberarsi dei quattro inquilini attraverso pericolosi tranelli e trabocchetti di ogni genere. Si arriva così a uno sanguinoso scontro a "colpi di pantofole", in cui la portinaia verrà uccisa. Ma i quattro scopriranno presto di non essersene liberati realmente...
Tra situazioni grottesche, horror-comiche, irreali e "cartoonesche", la webserie "ambisce a un linguaggio visivo universale senza i limiti della lingua. Un mondo muto al di sotto del bacino dove i piedi, non i dialoghi, portano avanti l’azione, passo dopo passo", step by step appunto.
L'obiettivo di una tale struttura narrativa era quello "di sviluppare un linguaggio universale che fosse comprensibile da tutti, in modo che potesse essere un prodotto internazionale. [...] La nostra intenzione era quella di creare un universo cartoonesco horror comedy", ci spiega Ivan. E il risultato è una webserie diversa dal solito, un mix di generi e stilemi, che salta dal comico, all'horror, passando per il cartoon e condendo il tutto con una narrazione muta, fatta solo di suoni, musiche e inquadrature dal ginocchio in giù. "Abbiamo scritto una storia che si articolasse su più livelli, servendoci degli stilemi di genere e abbiamo inserito la componente zombie per creare tensione drammaturgica. Poi, aggiungici la voglia di fare qualcosa di nuovo, di diverso dal solito, dove la musica e i suoni guidassero l'azione. Ho seguito passo passo ogni fase creativa del progetto e grazie alle musiche di Lorenzo Tomio, siamo riusciti ad ottenere il risultato sperato", continua a raccontarci Ivan.
Ci sono voluti due interi anni per trovare chi finanziasse questo progetto, ma le difficoltà sono servite per arrivare alla Tauron Entertainment, che ha permesso la realizzazione di STEP by STEP, questa originale webserie low budget, che ha reso i piedi protagonisti di una divertente, ma cruenta trama, priva di espressioni facciali e dialoghi esplicativi. Insomma, una webserie "fatta con i piedi", ma fatta proprio bene e che ha posto sotto i riflettori questa parte del nostro corpo sempre bistrattata e usata per indicare qualcosa che è stato fatto male, dimostrando come un'idea originale, delle buone inquadrature e delle musiche azzeccate, possano dar vita a una narrazione diretta e che funziona più di quanto avrebbe funzionato se fatta con volti e dialoghi.

Vi lasciamo la playlist con tutte le puntate, da guardare rigorosamente step by step. Buona visione e stay tuned!


Cast tecnico: Francesco Crisci agli effetti speciali, Brunella Perrotta al montaggio, Paolo
Innocenzi alla scenografia, Adele Bargilli ai costumi, Lorenzo Tomio alle musiche, per la
fotografia di Daniele Poli.
Cast artistico: Anastasia Scacco, Simona Fioretto, Luca Chiera, Gabriele De Pascali, Erika
Piselli, Riccardo Colella.

La weberie è disponibile sul canale YouTube "Tauron Channel" e sul sito ufficiale stepbysteptheseries.com.
Seguite STEP by STEP su Facebook per non perdervi nessun aggiornamento.



Chiara Bressa,

World Wide Webserie / About Me
@Chiara Bressa


commenti
Commenta con Facebook o Google Plus