Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

Il mestiere più antico del mondo? Quello in concorso al Galà del Cinema e della Fiction

Mercoledì, 8 ottobre 2014

Continuano i festival per "Il mestiere più antico del mondo" e "Fratelli Katano", le webserie targate KinemaZOne, che partecipano al Galà del Cinema e della Fiction in Campania.


Dopo la vittoria al Napoli Film Festival 2014 con Fratelli Katano, continuano i festival per le webserie di casa KinemaZOne (KZO); sia i Katano che Il mestiere più antico del mondo, l'altra produzione webseriale targata KZO, parteciperanno al Galà del Cinema e della Fiction in Campania.

Il mestiere più antico del mondo, diretta da Carcavallo, ha già diversi premi di cui vantarsi: il LAWEBFEST ha premiato Carcavallo per la scrittura e la bravissima Chiara Clemente (protagonista della webserie) come lead actress, mentre il concorso "I corti sul lettino" ha assegnato al prodotto di KZO il premio Miglior webserie.


E ora le webserie KinemaZOne partono alla carica verso il Galà del Cinema e della Fiction, arrivato alla sua settima edizione e dedicato alle eccellenze campane dell'intrattenimento, ma che dall'anno scorso ha aperto le porte anche alle eccellenze, sempre made in Campania, dell'intrattenimento webseriale.
Accanto all'avvocato Cascione, protagonista de Il mestiere più antico del mondo, e ai virali Fratelli Katano "che più che partecipare alla competizione si dedicheranno a supervisionare il buffet che si terrà l'11 ottobre presso il Castello Medievale di Castellammare di Stabia", a contendersi il premio per la Miglior Serie ci saranno anche Gli effetti di Gomorra sulla Gente dei mitici The Jackal, noti dentro e fuori dal Web con le loro produzioni che contano milioni di visualizzazioni.
La giuria, composta dal critico cinematografico Enrico Magrelli, dalla giornalista Fulvia Caprara, dallo sceneggiatore Daniele Cesarano, dal direttore di Repubblica Napoli Giustino Fabrizio, dal giornalista Tonino Pinto, dall'assessore al turismo della regione Campania Pasquale Sommese, dal regista Riccardo Grandi e dal conduttore televisivo Alessandro Cecchi Paone, si troverà a dover valutare tre contenuti webseriali tra loro completamente diversi e tutti meritevoli d'essere considerati eccellenze made in Campania.

Ma quale delle tre avrà la meglio? Lo scopriremo l'11 ottobre, quindi stay tuned!

Visitate i canali YouTube delle tre webserie:
Gli effetti di Gomorra sulla Gente
Il mestiere più antico del mondo
Fratelli Katano





Chiara Bressa,

World Wide Webserie / About Me
@Chiara Bressa
commenti
Commenta con Facebook o Google Plus