Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

Mercoledì, 7 maggio 2014


The Pills: stasera "le pillole" sbarcano
su Italia UNO!

Dopo il successo su YouTube, The Pills approda senza censure sulla Tv generalista


Ancora una volta il Web va in Tv. Anche se per loro non è la prima volta sul piccolo schermo. Di chi stiamo parlando? Ma di The Pills! Tra le webcomedy più longeve e seguite sul Tubo, The Pills aveva già attirato l'attenzione di Deejay Tv, rete molto attenta al Web e non nuova alla riproposta televisiva di contenuti web-nativi, dove li abbiamo visti nel loro Late Night With The Pills. Ora ad aver puntato lo sguardo sui Pills, rappresentanti del giovane e fresco talento della Rete, è un big dell'intrattenimento soprattutto giovanile: Italia 1



Nati nell'ormai quasi lontano 2011 da un'idea di Luca Vecchi, il trio (formato da Luca Vecchi, Matteo Corradini e Luigi Capua) dei divertenti ragazzi che facevano sketch seduti attorno a un tavolo alternando il bianco e nero a colori a volte spiazzanti, ha avuto successo immediato. A dimostrarlo sono le centinaia di migliaia di visualizzazioni che ogni video raccoglie in breve tempo, i "Mi Piace" sulla pagina Facebook che superano i 62 mila e la partecipazione di attori noti ad alcuni episodi della webcomedy. Qualche esempio? Nell'ultima puntata della prima stagione, La Banda De Roma Sud, hanno partecipato alcuni volti della nota serie Tv Romanzo Criminale, mentre la loro ultima creazione, "Bagno Okkupato", ha visto la speciale partecipazione di Elio Germano. Insomma, dal 2011 a oggi, il successo dei Pills è andato crescendo e Mediaset ha deciso di scommettere doppio su questi giovani talenti nati su Web, ma il cui stile si adatta bene alla Tv; dopo le due puntate speciali da 40 minuti che andranno in onda dopo le 23:30 su Italia 1 il 7 e il 9 maggio, da domenica 11 maggio la seconda stagione di The Pills andrà in onda settimanalmente su Italia 2 in prima serata.


Questo ci fa pensare che Mediaset creda, giustamente, che sui giovani talenti della Rete si possa scommettere e che i tempi siano maturi per tentare un passaggio diretto dal Web al piccolo schermo, senza censure, e vedere come reagirà il pubblico.
The Pills, a nostro parere, ha una struttura che si presta perfettamente alla crossmedialità e può essere trasmessa con successo sia in Rete che in Tv, adattandosi alle esigenze di un palinsesto televisivo.
Siamo convinti che quei ragazzi divertenti, cinici, un po' polemici e sarcastici, conquisteranno il pubblico generalista così come hanno conquistato quello molto esigente della Rete. Rete che, comunque, non abbandoneranno.

In ogni caso...In bocca al lupo The Pills!

Chiara,

World Wide Webserie / About Me


commenti
Commenta con Facebook o Google Plus