Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

Mercoledì, 5 febbraio 2014


Kinder Pinguì vuole fare
una webserie e l'idea migliore riceverà 20.000 euro!



Creativi! Videomaker! Creatori di webserie e non, udite, udite: Ferrero, in collaborazione con Userfarm, lancia una gara creativa apposta per voi. Quale gara? Una gara per la creazione di una web serie dedicata a Kinder Pinguì, che abbia come protagonista il pinguino Charlie, icona del prodotto Kinder Pinguì.



Come partecipare? Anzitutto dovete ideare e produrre un video breve (promo, trailer, numero zero o puntata pilota) che sintetizzi e/o faccia intendere come si svilupperà la webserie, senza ovviamente svelare colpi di scena e/o finale.

Per quanto riguarda il genere, lo stile e la tecnica, siete completamente liberi, non avete vincoli. L'unica clausola è "la presenza – reale, metaforica, iconica o perfino surreale – di Charlie". Insomma, la narrazione dovrà ruotare attorno al pinguino, o comunque la sua figura dovrà essere un elemento significativo all'interno della webserie.




Oltre al breve video, voi creativi dovrete anche inviare  a webseriepingui@userfarm.com uno o più documenti che raccontino nella maniera più dettagliata possibile, lo sviluppo della webserie.

Sarà solo dall'attenta visione di questi documenti e del video “promo” inviato, che Userfarm selezionerà un’idea, per la quale è previsto un compenso di 5.000 euro, e la manderà in produzione, prevedendo un ulteriore compenso di 15.000 euro.

Insomma, che aspettate? Ferrero prevede 20.000 euro per la creazione di una webserie dedicata a Kinder Pinguì e chiede a voi di crearla!
Avete tempo fino al 10 marzo 2014 per partecipare e provare a diventare l'autore di questa webserie...
Quindi, forza! Cimentatevi tutti e in bocca al lupo!


Per maggiori informazioni visitate il seguente link:
http://www.userfarm.com/it/call/kinder-pingui/395/description




Chiara,







commenti
Commenta con Facebook o Google Plus