Icona-email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Icona-Tumblr. Icona-YouTube
Fare Webserie WEBSERIEPLUS Web Series World Cup Netflix Heroes Reborn

Martedì, 11 febbraio 2013



Doc Nick,
quando l’ingegno si mette davanti a una telecamera


Oggi vi vogliamo parlare di Doc Nick, una nuova webserie ufficialmente selezionata anche ai Rome Web Awards 2014.

"È un altro tempo.
Un altro luogo.
La libera città-stato di Vitellia è governata da decenni dal Dottor Nicholai Hogarth..
..o, come lo chiamano tutti, Doc Nick.
Le sue incredibili facoltà, la deformità del suo aspetto ne fanno una sorta di creatura oltreumana.
E’ un semidio mediatico.
Di cui il Ministero, il Palazzo del Governo, è il tempio.
Presto questo tempio si aprirà.
Per dei colloqui".

"In una città decadente, divisa dalle lotte intestine fra un dittatore mediatico e supereroi inconcludenti, si intrecciano e si scontrano i destini di un sicario improvvisato, un intrigante scienziato doppiogiochista e un’affascinante creatura dai misteriosi poteri. Doc Nick è un serial fantascientifico che unisce alla satira sociale e di costume elementi drammatici e d’azione".

Così viene presentata la webserie sul sito ufficiale; con toni misteriosi, ma anche ironici, che incuriosiscono, preannunciando una trama sì fantascientifica, dall'ambientazione decadente e steampunk, ma che “ironizza anche sulla realtà di tutti i giorni”.
La fantascienza, in Doc Nick, incontra la realtà giornaliera oltre che volti e voci già note al pubblico; infatti il gruppo è formato non solo da appassionati videomakers, ma vede anche la partecipazione di Claudia Barbieri (Camera Café), dei doppiatori Gianluca Iacono (Dragonball, Gordon Ramsay) e di Pietro Ubaldi (Pirati dei Caraibi, Tazmania, SpongeBob).


Foto: ©Masiar Pasquali
Ricreare un ambiente fantascientifico non è semplice, soprattutto quando, iniziando un progetto, anche i soldi sembrano fantascienza. Ma questi ragazzi, grazie all’ esperienza di ognuno di loro, alla capacità di fare squadra e al loro ingegno, sono riusciti a mettere davanti alla telecamera un prodotto, bisogna dirlo, molto buono.
Le scenografie sono ricercate, niente è lasciato al caso. Lo si vede già dagli scatti pubblicati sul loro sito ufficiale durante le riprese, così come curatissimi sono i costumi, gli effetti speciali e le ricostruzioni degli ambienti.

Foto: ©Masiar-Pasquali
L’episodio pilota, per ora, è possibile vederlo soltanto in serate promozionali ed eventi, ma successivamente sarà pubblicato anche in Rete.
Intanto, noi appassionati del mondo webseriale, vi consigliamo di vedere il trailer e di spulciare un po’ di informazione sui canali di Doc Nick. Fateci sapere i vostri pareri su questa nuova webserie e sul suo protagonista, l'enigmatico scienziato Doc Nick.


Sara Lucini,
per World Wide Webserie













commenti
Commenta con Facebook o Google Plus